Rouvali e Widmann alla Royal Festival Hall - Walker, Korngold, Mahler

per discutere di tutto quel che riguarda la musica strumentale
Rispondi
marco_
Messaggi: 590
Iscritto il: 21 gen 2018 14:19

Rouvali e Widmann alla Royal Festival Hall - Walker, Korngold, Mahler

Messaggio da marco_ » 25 set 2022 19:44

Come scriveva Marco per il concerto a Merano, oggi pomeriggio a Londra ho goduto di un direttore straordinario: non perché diriga benissimo a 36 anni, ce ne sono diversi infatti, ma per l’approccio che abbraccia e dilata la musica. Già dal gesto è un piacere farne esperienza, perché resta sempre calmo e ispira un passo largo, quasi fuori moda (brutta moda) rispetto a famosi direttori di primissime orchestre, ipercinetici nel battere tutti i quarti, che scambiano la tensione per velocità ottundendo le melodie, e che sovente soffrono di horror vacui per le pause. Tra i giovani gli accosterei il conterraneo Franck per il fluire continuo di tensione e melodie, e Guggeis per la sensazione di trovarsi davanti a un direttore maturo. Così maturo che a tratti ho pensato addirittura all’ultimo Haitink per certe scelte agogiche, gli accenti trattati con sensibilità estrema è una pace che irradia dal suo far musica.

Il suo Titano è tra i più belli che abbia ascoltato, perché bilancia in modo favoloso la natura, la gioia giocosa e l’estasi di contemplazione. La Philharmonia dà tutta se stessa in ogni sezione, eppure viene condotta in modo da dissimulare ogni sforzo. Favolosi.

Nella prima parte un brano contemporaneo, Lyric for strings di Walker, che esalta gli archi scuri e vaporosi, e il concerto per violino di Korngold coi tre movimenti letti in modo che più distinti non si potrebbe, con la discreta solista Widmann che convince in crescendo dopo un inizio incerto.

Boati di bravo al termine per Rouvali, senz’altro meritati: occorrerà programmare trasferte frequenti a Londra.



daphnis
Messaggi: 2545
Iscritto il: 17 mag 2014 10:01

Re: Rouvali e Widmann alla Royal Festival Hall - Walker, Korngold, Mahler

Messaggio da daphnis » 28 set 2022 13:42

Si. Direttore straordinario. Brava la Philarmonia e bravo Salonen per la scelta del successore.


marco vizzardelli

Rispondi