Esperienze surreali al Maggio Musicale

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...
Avatar utente
il_bonazzo
Messaggi: 16161
Iscritto il: 03 lug 2002 14:21
Località: Pescara

Re: Esperienze surreali al Maggio Musicale

Messaggio da il_bonazzo » 21 feb 2021 08:52

Io rimango francamente basito a leggere questa roba: all'ottantenne Nucci, che aveva annunciato l'addio al ruolo almeno una decina di volte, viene proposto un Rigoletto che lui inzialmente accetta di fare salvo poi tirarsi indetro praticamente all'ultimo per ragioni di salute, perchè idiota non è: non so se sia peggio Pereira che glielo abbia proposto o lui che abbia detto di si.
Dopodichè si chiama a sostituirlo un baritono già scritturato e che sta già provando in un'altra produzione a Verona, quindi questo molla Verona per andare e Firenze in piena pandemia: cercare qualcuno di buon livello che in questo momento non sta lavorando (e non mi sembra impresa impossibile di questi tempi) non era meglio? Ancora con questi giochetti di agenzie sotto Covid. Secondo me ci meritiamo la chiusura forzata e senza appello di ogni teatro, sala da concerto, buco doce si suona, altro che le grida di dolore degli addetti ai lavori.


Immagine

Avatar utente
Martino Badoéro di Sanval
Messaggi: 2400
Iscritto il: 17 giu 2007 15:06
Località: Bussolengo

Re: Esperienze surreali al Maggio Musicale

Messaggio da Martino Badoéro di Sanval » 21 feb 2021 09:26

il_bonazzo ha scritto:
21 feb 2021 08:52
Io rimango francamente basito a leggere questa roba: all'ottantenne Nucci, che aveva annunciato l'addio al ruolo almeno una decina di volte, viene proposto un Rigoletto che lui inzialmente accetta di fare salvo poi tirarsi indetro praticamente all'ultimo per ragioni di salute, perchè idiota non è: non so se sia peggio Pereira che glielo abbia proposto o lui che abbia detto di si.
Senza contare l'immane spreco di fondi per una nuovissima produzione di Rigoletto quando l'ultima, pur con tutti i suoi limiti, risaliva al 2018. Mi viene da pensare che questa produzione fosse stata pensata appositamente per Nucci, che, da quel che ricordi, non ha mai partecipato a produzioni "anti-tradizionali" di Rigoletto e non so quanto volentieri avrebbe partecipato alla messa in scena di Micheli.
Non posso credere che un fatto del genere sia accaduto in un posto così tranquillo come Cabot Cove...

Avatar utente
karalis
Messaggi: 636
Iscritto il: 06 nov 2010 16:35

Re: Esperienze surreali al Maggio Musicale

Messaggio da karalis » 21 feb 2021 11:06

Ma è possibile che siano sempre gli stessi cantanti a girare in streaming? A controllare gli impegni pregressi di molti è tutto un "cancellato".
Alla faccia dell'aiuto per chi ha bisogno di lavorare...

Avatar utente
marcob35
Messaggi: 887
Iscritto il: 07 set 2017 16:59
Contatta:

Re: Esperienze surreali al Maggio Musicale

Messaggio da marcob35 » 23 feb 2021 11:18

Aprite le porte...

Un'altro penoso tassello della sfortunata quanto dissennata gestione di Alexander da che è arrivato a Firenze (Covid ci cova?):

https://www.gonews.it/2021/02/22/faccia ... estazione/

Come ha scritto qualcuno più sopra: "Secondo me ci meritiamo la chiusura forzata e senza appello di ogni teatro, sala da concerto, buco dove si suona, altro che le grida di dolore degli addetti ai lavori".
...continui,inutili,pretestuosi,ammorbanti,futili,oziosi,sterili,irragionevoli, fatui,insensati,ripetitivi e gratuiti interventi,che dispensa con straordinaria generosità in tutte le sezioni del forum affliggono pesantemente.
-"GEWURZTRAMINER"

Avatar utente
Martino Badoéro di Sanval
Messaggi: 2400
Iscritto il: 17 giu 2007 15:06
Località: Bussolengo

Re: Esperienze surreali al Maggio Musicale

Messaggio da Martino Badoéro di Sanval » 23 feb 2021 15:14

marcob35 ha scritto:
23 feb 2021 11:18
Aprite le porte...

Un'altro penoso tassello della sfortunata quanto dissennata gestione di Alexander da che è arrivato a Firenze (Covid ci cova?):

https://www.gonews.it/2021/02/22/faccia ... estazione/

Come ha scritto qualcuno più sopra: "Secondo me ci meritiamo la chiusura forzata e senza appello di ogni teatro, sala da concerto, buco dove si suona, altro che le grida di dolore degli addetti ai lavori".
L'iniziativa cui ha aderito la stragrande maggioranza dei teatri d'opera italiani "penoso tassello"? Ma stiamo scherzando?
Non posso credere che un fatto del genere sia accaduto in un posto così tranquillo come Cabot Cove...

besmir.vokopola
Messaggi: 2
Iscritto il: 23 feb 2021 16:49

Re: Esperienze surreali al Maggio Musicale

Messaggio da besmir.vokopola » 23 feb 2021 19:09

Interveniamo come agenti del baritono Luca Salsi, onde evitare ulteriori dietrologie.
L’artista ha cancellato l’impegno con il Filarmonico di Verona già il 5 Febbraio a causa di motivi personali che gli hanno impedito di preparare e debuttare il ruolo di Michele ne “Il Tabarro”. La chiamata da parte del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino è arrivata solo in data 14 Febbraio ed è stata subito accettata da Luca Salsi in quanto ha già cantato più volte il ruolo di Rigoletto. In seguito a questa chiamata l'artista si è inoltre preoccupato della salute dell’amico Leo Nucci, chiamandolo e ricevendo dallo stesso rassicurazioni in merito alla sua salute e la spiegazione a motivo della cancellazione che conosciamo.

InArt Management

besmir.vokopola
Messaggi: 2
Iscritto il: 23 feb 2021 16:49

Re: Esperienze surreali al Maggio Musicale

Messaggio da besmir.vokopola » 23 feb 2021 19:12

il_bonazzo ha scritto:
21 feb 2021 08:52
Io rimango francamente basito a leggere questa roba: all'ottantenne Nucci, che aveva annunciato l'addio al ruolo almeno una decina di volte, viene proposto un Rigoletto che lui inzialmente accetta di fare salvo poi tirarsi indetro praticamente all'ultimo per ragioni di salute, perchè idiota non è: non so se sia peggio Pereira che glielo abbia proposto o lui che abbia detto di si.
Dopodichè si chiama a sostituirlo un baritono già scritturato e che sta già provando in un'altra produzione a Verona, quindi questo molla Verona per andare e Firenze in piena pandemia: cercare qualcuno di buon livello che in questo momento non sta lavorando (e non mi sembra impresa impossibile di questi tempi) non era meglio? Ancora con questi giochetti di agenzie sotto Covid. Secondo me ci meritiamo la chiusura forzata e senza appello di ogni teatro, sala da concerto, buco doce si suona, altro che le grida di dolore degli addetti ai lavori.
Interveniamo come agenti del baritono Luca Salsi, onde evitare ulteriori dietrologie.
L’artista ha cancellato l’impegno con il Filarmonico di Verona già il 5 Febbraio a causa di motivi personali che gli hanno impedito di preparare e debuttare il ruolo di Michele ne “Il Tabarro”. La chiamata da parte del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino è arrivata solo in data 14 Febbraio ed è stata subito accettata da Luca Salsi in quanto ha già cantato più volte il ruolo di Rigoletto. In seguito a questa chiamata l'artista si è inoltre preoccupato della salute dell’amico Leo Nucci, chiamandolo e ricevendo dallo stesso rassicurazioni in merito alla sua salute e la spiegazione a motivo della cancellazione che conosciamo.

InArt Management

Avatar utente
Tebaldiano
Messaggi: 15832
Iscritto il: 16 gen 2004 16:17
Località: Toscana

Re: Esperienze surreali al Maggio Musicale

Messaggio da Tebaldiano » 25 feb 2021 01:57

il_bonazzo ha scritto:
21 feb 2021 08:52
cercare qualcuno di buon livello che in questo momento non sta lavorando (e non mi sembra impresa impossibile di questi tempi) non era meglio?
Il problema non è Nucci, che è il mito che sappiamo e finché se la sente e viene chiamato ha diritto ad accettare le scritture (un tantino di cautela di questi tempi per un cantante non proprio giovanissimo non sarebbe stata di troppo, ma transeat), né tanto meno Salsi, che per inciso ha offerto una prova maiuscola (ero in sala e ne scriverò presto), visto che sul suo essere disponibile per unirsi a questa produzione si può prendere atto di quanto dice la sua agenzia.
Il problema, ricollegandomi a quel che dici nella parte quotata, è semplicemente di metodo, se è vero, come mi risulta (se mi risulta male son pronto ovviamente a correggermi), che per questa produzione c'era pronto un cover di Nucci di un certo nome. E se il cover non entra al momento in cui Nucci non è disponbile per cantare mi chiedo semplicemente a che sia servito scritturare un cover.
La faccenda mi ricorda un po' la Fanciulla della Scala di pochi anni fa.
Immagine

Avatar utente
marcob35
Messaggi: 887
Iscritto il: 07 set 2017 16:59
Contatta:

Re: Esperienze surreali al Maggio Musicale

Messaggio da marcob35 » 02 mar 2021 16:19

Poi scopri che...

...Essendoti venuto un dubbio dopo quindici giorni dall'aver compilato on-line sul Sito del Maggio, il form per il rimborso previsto del tal Concerto annullato, scrivi al "Servizio Cortesia" chiedendo come stiano le cose.
Gli ineffabili ti rispondono:

Non troviamo la richiesta di rimborso a suo nome, siamo spiacenti.
Potrebbe inviarci cortesemente richiesta e biglietti che li giriamo all'amministrazione?
I tempi non saranno velocissimi, ad oggi abbiamo chiuso i rimborsi per la Damnation de Faust e a breve partiranno quelli per il concerto in oggetto.
Rimaniamo a disposizione.


Ovviamente il sistema del Sito all'atto dell'invio del predetto form, aveva mostrato: "Thank you for your message. It has been sent".
Attenzione: c'è un data massima di inoltro delle richieste di rimborso, oltre la quale, il "Servizio Cortesia" vi contesterà la richiesta a loro mai giunta...
...continui,inutili,pretestuosi,ammorbanti,futili,oziosi,sterili,irragionevoli, fatui,insensati,ripetitivi e gratuiti interventi,che dispensa con straordinaria generosità in tutte le sezioni del forum affliggono pesantemente.
-"GEWURZTRAMINER"

Avatar utente
asklepio
Messaggi: 13373
Iscritto il: 08 ago 2005 00:18
Località: Pistoia

Re: Esperienze surreali al Maggio Musicale

Messaggio da asklepio » 16 ott 2021 10:27

Da un'occhiata alle piante sul sito del MMF delle varie recite del Rigoletto (tre recite dal 19 ottobre) vedo che la sala è semivuota. Si tratta di un'opera di repertorio come Rigoletto, mica del Parlatore eterno di Ponchielli.
Ci sono delle "attenuanti" (non tutte in negativo secondo me) è vero, Mehta che viene sostituito da Frizza, Nucci da Ekhbat, la Garifullina dalla Sicilia e le anticipazioni trapelate sulla regia di Livermore non promettono nulla di buono per chi ama le regie tradizionali. Inoltre il pubblico deve essere riabituato dopo la pandemia alle opere dal vivo.
Ma dico io, tre recite (soltanto) di Rigoletto in una città come Firenze semivuote: sarà mica colpa della politica dei prezzi del teatro che qui riporto?? Fossi al MMF qualche domanda comincerei a farmela.

Platea 1
200 €

Platea 2
160 €

Platea 3
120 €

Platea 4
90 €

Palchi
60 €

Galleria
50 €

Visibilità limitata e Ascolto
15 €
Prendete un'ostrica bella signora
alla buonora, alla buonora

Immagine

Rispondi