Libiam ne' lieti calici (Quel pasticciaccio brutto della Traviata)

Discussioni varie a sfondo musical operistico... ma non solo
Rispondi
Avatar utente
marcob35
Messaggi: 366
Iscritto il: 07 set 2017 16:59
Contatta:

Libiam ne' lieti calici (Quel pasticciaccio brutto della Traviata)

Messaggio da marcob35 » 29 giu 2019 19:12

Macché Inno di Mameli, macché. Il nostro autentico inno esteso un po' a tutto il pianeta, forse conosciuto nel mondo a pari notorietà soltanto con "Volare" e "O sole mio" è quel valzeraccio da quattro soldi di Beppino.
Ma sì, dai, quello che si sente nell'opera che tanto piace a lo Maessschtre all'inizio del primo atto, ma che poi ti bissano post mortem della Violetta a Verona (2019), che ti propongono a Capodanno a Venezia sempre-sempre (Chung, 2019) come in tre quarti del globo, i Tre Tenores ovviamente ricordiamo (1994), il Volo in TV (2016 in memoriam dei Tenori predetti) e-i più piccolini non possono ricordarlo, ma fu cosa celeberrima-Deanna Durbin diretta da Leopold Stokovsky ad Hollywood, 1937 (la qual cosa prova che già all'epoca si faceva promozione facilmente con mezzucci, efficacissimi tuttavia).
E alla Scala by Rolex (2019).

Che vuoi farci? Chissà quante volte ci toccherà ancora ascoltarlo, non tanto all'interno dell'opera (ma non potremmo tagliarlo dunque?), ma in tutte le salse, occasioni e luoghi: magari sull'aereo che ci porta in vacanza, come la clip (3 minuti e 53 secondi) qui proposta evidenzia.

Detto altrimenti: nonnepossiamopiù.

:arrow: https://dai.ly/x7c5iwx

ed anche qui:
https://drive.google.com/file/d/1qPsCpV ... sp=sharing

https://www.dropbox.com/s/l82ew35e60qig ... r.mp4?dl=0


Non leggo mai le critiche degli altri. (Paolo Isotta)

Avatar utente
marcob35
Messaggi: 366
Iscritto il: 07 set 2017 16:59
Contatta:

Re: Libiam ne' lieti calici (Quel pasticciaccio brutto della Traviata)

Messaggio da marcob35 » 01 lug 2019 19:33

Anche loro!!!

Non leggo mai le critiche degli altri. (Paolo Isotta)

Rispondi