Netflix

Discussioni varie a sfondo musical operistico... ma non solo
Avatar utente
UltrasFolgoreVerano
Messaggi: 16602
Iscritto il: 23 dic 2001 21:42
Località: Verano Brianza (MI)
Contatta:

Re: Netflix

Messaggio da UltrasFolgoreVerano » 30 ott 2019 17:53

Mi riferisco a chi ha visto la serie tv “Downton Abbey”. Come giudicate il finale della serie?



pbialetti
Messaggi: 494
Iscritto il: 24 mar 2011 09:45
Località: Berlino

Re: Netflix

Messaggio da pbialetti » 31 ott 2019 11:21

UltrasFolgoreVerano ha scritto:
30 ott 2019 17:53
Mi riferisco a chi ha visto la serie tv “Downton Abbey”. Come giudicate il finale della serie?
Come tutto il resto. A parte le meraviglie dell'ambientazione, costumi, ricostruzioni storiche, ecc., e la bravura degli attori, la tesi di fondo di questa Serie (e anche del film) è che il buon senso e la comprensione reciproca permettono di appianare tutti i contrasti, primo tra tutti quello di classe tra il gruppo della servitù e quello dei padroni. Anche le devianze sociali (la figlia che ha un figlio illegittimo, il genero ex-chaffeur e per giunta irlandese, il maggiordomo omosessuale) vengono sempre in qualche modo ricomposte, anche se magari non pubblicamente, grazie alla illuminata visione della nobiltà e alla "fedeltà critica" della servitù. Non so se il mondo sia davvero così bello, ma è di certo rilassante affidarsi a questa benefica visione e per questo la serie si vede con grande piacere.
Per una puntata finale indimenticabile rivolgersi ad altre serie, prima fra tutte "6 feet under", a mio avviso la più bella "Ultima puntata" tra tutte quelle che abbia visto.

Avatar utente
UltrasFolgoreVerano
Messaggi: 16602
Iscritto il: 23 dic 2001 21:42
Località: Verano Brianza (MI)
Contatta:

Re: Netflix

Messaggio da UltrasFolgoreVerano » 01 nov 2019 12:33

Bialetti, hai visto anche i Soprano’s?

E potresti elencarmi le serie tv che hai finito? Grazie!

La serie Six Feet Under la devo trovare con i sottotitoli. È su Sky, la stavo seguendo poi neanche dopo 2 stagioni tutte le altre puntate sono senza sottotitoli.

pbialetti
Messaggi: 494
Iscritto il: 24 mar 2011 09:45
Località: Berlino

Re: Netflix

Messaggio da pbialetti » 01 nov 2019 15:50

UltrasFolgoreVerano ha scritto:
01 nov 2019 12:33
Bialetti, hai visto anche i Soprano’s?

E potresti elencarmi le serie tv che hai finito? Grazie!
Sui Soprano ti ho già dato un dispiacere, se ricordi, perché non sono riuscito a superare la prima stagione (de gustibus...).
Tra le serie che ho finito di vedere e che si possono considerare complete, ricordo "Breaking bad" "Dexter" "Six Feet Under" "Downton Abby" "Gran Hotel" "Lost" "The Bridge" (versione americana), "The Killing", "Weißensee" (Serie televisiva tedesca sugli ultimi anni della DDR, molto bella, almeno qui in Germania presente su Netflix) e sicuramente ne dimentico qualcuna.
Su molte altre, tipo "The crown", "La casa de papel", "Elite", sono "allo stato dell'arte", ma usciranno sicuramente altre puntate.
A proposito di Breaking Bad, il film "El camino", appena uscito, che ne costituisce il sequel, è a mio avviso una solenne boiata che potevano risparmiarsi di fare, in quanto non contiene un'oncia della straordinaria tensione emotiva ed etica che caratterizzava la mirabile serie.

Avatar utente
UltrasFolgoreVerano
Messaggi: 16602
Iscritto il: 23 dic 2001 21:42
Località: Verano Brianza (MI)
Contatta:

Re: Netflix

Messaggio da UltrasFolgoreVerano » 01 nov 2019 16:17

Hai ragione, scusami, ma n’ero completamente dimenticato. Beh “I Soprano” è il mio top e con un finale di stagione semplicemente fantastico. Grandissimi ed inarrivabili, imho.

Ho visto “Breaking Bad”, altra grandissima serie che solo uno stupido finale e tutt’altro che credibile ha rovinato il tutto.

Interessante “Dexter” e meritevole, sul finale insomma.

Visto pure “Downton Abbey”, bellissima serie eppero’ un finale decisamente forzato.

Avatar utente
Misia
Messaggi: 2659
Iscritto il: 21 ott 2010 17:36
Località: Lazio

Re: Netflix

Messaggio da Misia » 02 nov 2019 19:02

UltrasFolgoreVerano ha scritto:
19 ott 2019 17:16
Misia ha scritto:
19 ott 2019 17:12
UltrasFolgoreVerano ha scritto:
19 ott 2019 15:14
Ho appena iniziato a vedere su Netflix, la serie tv “Mindhunter”.

Qualcuno di voi la conosce?
No. Ma da esperta in psicologia investigativa e criminale ho letto "Mindhunter" di John Douglas, uno dei padri del moderno criminal profiling, al quale credo che la serie sia ispirata. Suppongo quindi che ogni puntata sia dedicata alla caccia a un famoso serial killer.
Esatto, è ispirato a quel libro. Ma quindi è storia vera? Perché raccontano certe scene di serial killer invero raccapriccianti.
Poi ho visto tutte e due le stagioni. All'inizio ho fatto un po' fatica a tenere gli occhi aperti, mi sembrava un po' noiosa, ma andando avanti mi ha preso. Aspetto la terza stagione.
Dio non gioca a dadi con l'universo.
A. Einstein

Il Cosmo è anche dentro di noi. Siamo fatti di materia stellare. Noi siamo la via attraverso la quale il Cosmo conosce se stesso.
C. Sagan

Avatar utente
UltrasFolgoreVerano
Messaggi: 16602
Iscritto il: 23 dic 2001 21:42
Località: Verano Brianza (MI)
Contatta:

Re: Netflix

Messaggio da UltrasFolgoreVerano » 03 nov 2019 00:32

Misia, l’ho terminata stasera. L’ho trovata molto molto bella, anche se piuttosto pesante come argomento, proprio perché tratta di episodi realmente accaduti.

Ad esempio il caso del mostro di Atlanta mi ha lasciato basito, visto che l’hanno praticamente insabbiato e ad oggi non hanno trovato un colpevole dei 29 bambini neri uccisi negli anni ‘80.

Anch’io non vedo l’ora di iniziare la terza stagione.

Avatar utente
Tebaldiano
Messaggi: 14719
Iscritto il: 16 gen 2004 16:17
Località: Toscana

Re: Netflix

Messaggio da Tebaldiano » 04 nov 2019 20:00

pbialetti ha scritto:
31 ott 2019 11:21
UltrasFolgoreVerano ha scritto:
30 ott 2019 17:53
Mi riferisco a chi ha visto la serie tv “Downton Abbey”. Come giudicate il finale della serie?
Come tutto il resto. A parte le meraviglie dell'ambientazione, costumi, ricostruzioni storiche, ecc., e la bravura degli attori, la tesi di fondo di questa Serie (e anche del film) è che il buon senso e la comprensione reciproca permettono di appianare tutti i contrasti, primo tra tutti quello di classe tra il gruppo della servitù e quello dei padroni. Anche le devianze sociali (la figlia che ha un figlio illegittimo, il genero ex-chaffeur e per giunta irlandese, il maggiordomo omosessuale) vengono sempre in qualche modo ricomposte, anche se magari non pubblicamente, grazie alla illuminata visione della nobiltà e alla "fedeltà critica" della servitù. Non so se il mondo sia davvero così bello, ma è di certo rilassante affidarsi a questa benefica visione e per questo la serie si vede con grande piacere.
Per una puntata finale indimenticabile rivolgersi ad altre serie, prima fra tutte "6 feet under", a mio avviso la più bella "Ultima puntata" tra tutte quelle che abbia visto.
Sottoscrivo tutto al 100%.
Ovviamente l'impatto emozionale di una grande ultima puntata di una serie è legato al fatto di avere seguito tutta la serie, senza interruzioni.
Six Feet Under secondo me è al tempo stesso la più bella serie di tutti i tempi e quella con il più bel finale in assoluto.
Limitandomi alle "ultime puntate", sempre secondo me, le migliori sono:

1. Six Feet Under, 2. I Soprano, 3. The Americans.

Breaking Bad è una serie immensa, ma l'ultima puntata non costituisce un picco particolare. Idem per Downton Abbey o The Big Bang Theory. Dr House (che ho adorato) al suo finire era in declino da un paio di stagioni e, malgrado tutta la carne al fuoco che viene inserita nell'ultima puntata, non colpisce più di tanto.
Mi è piaciuta anche l'amara ultima puntata di How I Met Your Mother, nonostante un'ultima stagione stiracchiatissima e una certa superficialità di tutta la serie. Ordinaria anche l'ultima puntata di Desperate Housewives.
Molto particolare l'ultima puntata di Will e Grace, triste e non particolarmente brillante (a parte Karen che con un solo sorso si scola una bottiglia di vodka), che 11 anni dopo è stata azzerata e rinnegata negli eventi raccontati per riprendere la serie per (ad oggi) tre nuove stagioni.
Immagine

pbialetti
Messaggi: 494
Iscritto il: 24 mar 2011 09:45
Località: Berlino

Re: Netflix

Messaggio da pbialetti » 05 nov 2019 08:36

Tebaldiano ha scritto:
04 nov 2019 20:00
3. The Americans.
Acc. ma dove l'hai vista? È una delle mie serie preferite in assoluto, ma su Netflix, almeno qui in Germania, si arriva solo fino alla 5. stagione. La 6. haddavenì.

Avatar utente
Tebaldiano
Messaggi: 14719
Iscritto il: 16 gen 2004 16:17
Località: Toscana

Re: Netflix

Messaggio da Tebaldiano » 05 nov 2019 10:15

pbialetti ha scritto:
05 nov 2019 08:36
Tebaldiano ha scritto:
04 nov 2019 20:00
3. The Americans.
Acc. ma dove l'hai vista? È una delle mie serie preferite in assoluto, ma su Netflix, almeno qui in Germania, si arriva solo fino alla 5. stagione. La 6. haddavenì.
Vista tutta su Sky.
Immagine

Rispondi