In quel di Shanghai...

Discussioni varie a sfondo musical operistico... ma non solo
Avatar utente
UltrasFolgoreVerano
Messaggi: 16580
Iscritto il: 23 dic 2001 21:42
Località: Verano Brianza (MI)
Contatta:

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da UltrasFolgoreVerano » 10 lug 2015 17:10

Ok ho cambiato idea. Rimango.

Ma chi è il festeggiato? Ma sopratutto che torta e'? Con quali ingredienti?



Avatar utente
Tebaldiano
Messaggi: 14633
Iscritto il: 16 gen 2004 16:17
Località: Toscana

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da Tebaldiano » 10 lug 2015 18:29

UltrasFolgoreVerano ha scritto:Ok ho cambiato idea. Rimango.
Parafrasando una celebre battuta di Walter Matthau, se facessero un'Olimpiade tra gli utenti o ex tali di Operaclick per chi crede di essere divertente ma non lo è e per chi scrive il maggior numero di post inutili, arriveresti secondo in entrambe le discipline.
Immagine

Avatar utente
UltrasFolgoreVerano
Messaggi: 16580
Iscritto il: 23 dic 2001 21:42
Località: Verano Brianza (MI)
Contatta:

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da UltrasFolgoreVerano » 10 lug 2015 18:46

Tebaldiano ha scritto:
UltrasFolgoreVerano ha scritto:Ok ho cambiato idea. Rimango.
Parafrasando una celebre battuta di Walter Matthau, se facessero un'Olimpiade tra gli utenti o ex tali di Operaclick per chi crede di essere divertente ma non lo è e per chi scrive il maggior numero di post inutili, arriveresti secondo in entrambe le discipline.
Dassenno?

Avatar utente
b13ne
Messaggi: 8715
Iscritto il: 15 giu 2002 00:24

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da b13ne » 11 lug 2015 07:37

Ruan Ji ha scritto: E comunque.. :love:

Ma che torta meravigliosa, se alla prossima venuta in Italia c'entra in valigia... :te: :fame (ma lí le fanno come da noi?)

E comunque non imbottiglio sughi, io :roll: , solo che non ho potuto leggere il forum ieri :mrgreen:
Grazie, comunque :love:
Vedete i garofani?

Avatar utente
Ruan Ji
Messaggi: 1340
Iscritto il: 29 ott 2011 14:13
Località: Shanghai

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da Ruan Ji » 11 lug 2015 10:01

b13ne ha scritto: se alla prossima venuta in Italia
La famigliola sino-italica sta organizzando una mini residenza palermitana per fine settembre con relativa opera del cuore Boheme.. :P anche se non sarà una delle serate con l'Agresta..a proposito, consigli sui posti più piacevoli al Massimo?
Stavo poi tentando di prendere i biglietti per la prima serata del ciclo beethoveniano di Pappano con Santa Cecilia, ma i biglietti Nn sembrano in vendita..magari sono solo per abbonamento? :?:

Torte cinesi te le raccomando..tutta panna.. :?
Is music such a serious business? I always thought it was meant to make people happy.

Avatar utente
Ruan Ji
Messaggi: 1340
Iscritto il: 29 ott 2011 14:13
Località: Shanghai

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da Ruan Ji » 02 ago 2015 08:53

Da oggi disponibili le sottoscrizioni ai 29 concerti della prossima stagione della SSO, per ora me ne sono accaparrati 12 fra cui i Gurre-Lieder, Marriner alle prese con un programma tutto mozartiano, Jarvi e Smetana, Hampson ne Des Knaben Wunderhorn, Slatkin e Jian Wang in Shostakovich, Dutoit nel Titano, Chung Myun-Whun in un programma dedicato a Pärt, Cobos in Dvorak e una doppietta di Eschenbach nel violino di Mendelssohn con Kavakos e nella sesta di Mahler.
Per il resto il botteghino aprira a breve anche per la stagione della Symphonic Hall, fremo in particolare per la Winterreise con Shenyang, Salonen con la Mahler, la seocnda edizione del minifestival barocco con Opera Fuoco questa volta alle prese con l'Alcina, il Ring 24H con Kühn e i Tyroler, Marriner e i Saint Martin, Kremer e la Kremerata, Bostridge in Schubert, l'Emerson, Barenboim in una doppieta con la Staatskapelle e poi di nuovo la Staatskapelle in un Beethoven con Buchbinder e Davis con la Melbourne.
Insomma una bella scorpacciata :P
Is music such a serious business? I always thought it was meant to make people happy.

Avatar utente
UltrasFolgoreVerano
Messaggi: 16580
Iscritto il: 23 dic 2001 21:42
Località: Verano Brianza (MI)
Contatta:

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da UltrasFolgoreVerano » 02 ago 2015 11:15

In effetti! Ma opera liriche? Nulla o quasi nulla?

Avatar utente
Ruan Ji
Messaggi: 1340
Iscritto il: 29 ott 2011 14:13
Località: Shanghai

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da Ruan Ji » 08 ago 2015 15:31

Giornate come questa mi ricordano perché amo la Cina è perché bene o male l'ho eletta a mia seconda patria ormai da dieci anni..una splendida escursione presso la casa natale di Jiang Kai Shek, culminata con la visita di un formidabile monastero chan costruito in alta montagna, mi ha dimostrato una volta di più la raffinatissima eleganza nell'arte delle sottigliezze non certo bizantine, ma efficaci nel perseguire le proprie mire di potere, della tradizione cinese. Quando Meiling, la più giovane di quel terzetto straordinario che furono le sorelle Song, acconsentì a sposare Jiang Kai Shek, avanzo ovviamente la richiesta che questi divorziasse ufficialmente dalla prima moglie; costei, dimostrando la propria scaltrezza, aveva spinto il marito a firmare un accordo matrimoniale del tipo 离婚不离房,ovvero anche in caso di divorzio non avrebbe dovuto abbandonare i propri appartamenti presso la casa padronale. Le era assegnata l'ala più prestigiosa della casa, quella orientale, e non sarebbe certo stata la nuova moglie a scalzarla da quella posizione di preminenza. Song Meiling richiese al marito di piantare nella corte due alberi di 桂花, l'osmanto fragrante, pianta veneratissima in Cina, una a ridosso dell'ala orientale e l'altra a ridosso dell'ala occidentale, quella appunto a lei riservata; i dubbi di quanti inferirono da questa richiesta un atto di sottomissione da parte della nuova moglie alla precedente dovettero ricredersi allorquando, durante la fioritura, la pianta vicina all'ala orientale mostrò i suoi petali argentei, si trattava infatti della varietà latifolio, mentre l'osmanto a occidente, varietà di Thunberg, dischiuse sfolgoranti petali d'oro, decretando il trionfo assoluto della nuova padrona di casa.
Is music such a serious business? I always thought it was meant to make people happy.

Avatar utente
Ruan Ji
Messaggi: 1340
Iscritto il: 29 ott 2011 14:13
Località: Shanghai

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da Ruan Ji » 07 ott 2015 15:55

Domani finalmente gran concerto tutto finnico di Salonen con la Mahler :clap:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Is music such a serious business? I always thought it was meant to make people happy.

Avatar utente
Ruan Ji
Messaggi: 1340
Iscritto il: 29 ott 2011 14:13
Località: Shanghai

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da Ruan Ji » 06 nov 2015 03:59

Periodo di begli ascolti, su tutti il RING24H (anche se in realtà spalmato su 36) da quei pazzi magnifici del festival di Erl capeggiati da Kuhn, splendido su tutti Silvestrelli, ma anche di forfait (miei, causa imprevisti) illustri, in particolare l'ennesimo appuntamento mancato con Kremer e la prima cinese dei Gurrelieder :(
Per rifarmi la bocca ho pianificato una puntata inusuale come anteprima di un prossimo impegno a Dubai, ovvero un elisir d'amore, molto bello sulla carta, presso l'Opera House di Muscat
Conductor Fabrizio Carminati
Nemorino Francesco Demuro (17 and 20 February 2016)
Adina Rocio Ignacio (17 and 20 February 2016)
Belcore Roberto De Candia (17 and 20 February 2016)
Dulcamara Alex Esposito (17 and 20 February 2016)
Giannetta Arianna Donadelli
Production by Teatro La Fenice, Venice -Italy Orchestra, Chorus and Technicians by Teatro La Fenice, Venice


Sono proprio curioso di vedere che cosa ne salta fuori! :P
Is music such a serious business? I always thought it was meant to make people happy.

Rispondi