In quel di Shanghai...

Discussioni varie a sfondo musical operistico... ma non solo
Rispondi
Avatar utente
Ruan Ji
Messaggi: 1346
Iscritto il: 29 ott 2011 14:13
Località: Shanghai

In quel di Shanghai...

Messaggio da Ruan Ji » 17 feb 2012 02:27

Mi sa che faccio prima a fare un thread che riunisca i (pochi) spettacoli shanghainesi cui mi riesce di tanto in tanto di partecipare.

Questa sera seconda serata con la Concertgebouw (ottava di Schubert e seconda di Brahms)
Domani Barbara Bonney e la filarmonica di Shanghai in un programma tutto dedicato a Grieg

Program:

1.E. Grieg: Peer Gynt Suites Nos.1 and 2

---intermission---

2.E. Grieg: Fra Monte Pincio

3.E. Grieg: Solveigs Song

4.E. Grieg: Solveigs Vuggevise

5.E. Grieg: En Svane, Op.25, No.2

6.E. Grieg: Den sårede, Op.33, No.3


Is music such a serious business? I always thought it was meant to make people happy.

Avatar utente
Ruan Ji
Messaggi: 1346
Iscritto il: 29 ott 2011 14:13
Località: Shanghai

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da Ruan Ji » 17 feb 2012 02:38

Ma una levataccia di domenica mattina per questo ve la fareste?
20121617235652853.jpg
Shanghai Baroque Chamber Orchestra
Artist Director:Dr.Mei Mei Wei

Programme:

Over the Rainbow from The Wizard of Oz arr. Patrick
Enchanted Themes arr. Patrick

The Carnival of the Animals Saint-Saëns
Cartoon Medley
Trio Sonata in D Major for Violins, Cello and Harpsichord Purcell

The Sorcerer's Apprentice from Fantasia Paul Dukas

Brandenburg Concerto No.4 in G major, BWV 1049 J.S.Bach

The Entertainer Scott Joplin

Happy Girl Saliha arr. Zhang Jie Cheng

Brandenburg Concerto No.6 in B-flat major, BWV 1051 J.S.Bach

Waltz from Sleeping Beauty Tchaikovsky

Profound Sentiments of Friendship arr. Ding Zi Nuo
Rondo Dvořák

The Rite of Spring from Fantasia Stravinsky

Harry Potter and the Chamber of Secrets Themes arr. Christopher
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Is music such a serious business? I always thought it was meant to make people happy.

Avatar utente
Tosca
Messaggi: 28156
Iscritto il: 13 lug 2001 14:27
Località: Viareggio

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da Tosca » 17 feb 2012 07:27

io la farei sicuramente, è un programma che mi piace!
ci vai?
Immagine

Mala tempora currunt sed peiora parantur

Marilisa Marilì Lazzari

Avatar utente
Ruan Ji
Messaggi: 1346
Iscritto il: 29 ott 2011 14:13
Località: Shanghai

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da Ruan Ji » 17 feb 2012 07:38

Tosca ha scritto:io la farei sicuramente, è un programma che mi piace!
ci vai?
Il biglietto l ho preso che veniva 3 euro :D ..il fatto gli è che zitello del moroso ancora in quel di Firenze saró in totale balìa degli amici..vediam che ora si fa.. :roll:
Peró il programma sembra carino anche a me!
Is music such a serious business? I always thought it was meant to make people happy.

Avatar utente
manrico64
Site Admin
Messaggi: 18267
Iscritto il: 10 lug 2001 23:31
Contatta:

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da manrico64 » 17 feb 2012 07:45

Un bel programma... anche secondo me potrebbe meritare
Danilo

Avatar utente
Berlioz
Messaggi: 22087
Iscritto il: 03 giu 2003 11:36
Località: Amsterdam

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da Berlioz » 17 feb 2012 08:02

Beh, audace.... :mrgreen:
Al sesso non si applica il Principio di Esclusione di Pauli.

Avatar utente
Ruan Ji
Messaggi: 1346
Iscritto il: 29 ott 2011 14:13
Località: Shanghai

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da Ruan Ji » 18 feb 2012 04:02

Notevole seconda serata del mini ciclo della Concertgebouw sotto la direzione di Chung, non starò a tentare di esplicitare le virtù di questa orchestra o delle pagine eseguite, già esaltate mille volte; vorrei invece notare quanto mi abbia colpito il completo anti divismo di Chung, e' apparsa come una persona semplicemente intenta al suo lavoro, gesti semplici, non pleonastici o retorici, interpretazione asciutta; mi ricorda uno dei miei colleghi amministrativi o tecnici coreani e intendo dirlo con la più alta stima: lavoro, disciplina, obiettivi ben chiari in mente, poca indulgenza all'orpello.
Is music such a serious business? I always thought it was meant to make people happy.

Avatar utente
Ruan Ji
Messaggi: 1346
Iscritto il: 29 ott 2011 14:13
Località: Shanghai

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da Ruan Ji » 18 feb 2012 04:04

Qualcuno lo conosce? dovrei fare un po' le corse martedì sera ma se ne valesse la pena...
Grazie!
20121516351994130.jpg
Bach,J.S. | Orchestral Suite No.3 in D major, BWV1068: Air(’Air on a G String’)

Handel | Sarabande from Suite in D minor,HWV437

Marini,B | Passacaglia à4,Op.22
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Is music such a serious business? I always thought it was meant to make people happy.

Avatar utente
WRossini
Messaggi: 1191
Iscritto il: 23 apr 2003 10:42

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da WRossini » 18 feb 2012 09:06

Ciao

ma tu sei a Shanghai?
La terza settimana di marzo c'é niente di bello; che vengo li....?

ciao
roberto
"I wish it was prohibited to sing any other living composer's music except Rossini, Paer, Mayer, and Carafa; and I should by no means object to be confined to the first." (Waldie)

Avatar utente
Ruan Ji
Messaggi: 1346
Iscritto il: 29 ott 2011 14:13
Località: Shanghai

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da Ruan Ji » 18 feb 2012 17:41

Il concerti dedicato a Grieg che sulla carta pareva molto promettente si è invece purtroppo rivelato una grande delusione: la filarmonica ha fatto quel che poteva, ormai suona compatta ed è un deciso miglioramento rispetto a pochi anni fa, ma manca un qualsiasi suono dell orchestra, il direttore Long Yu fa del suo meglio, ma come sempre molto più accettabili i ff piuttosto che i pp.
Ma la vera delusione è stata la Barbara: avevo ricordi molto belli di incisioni sue di Strauss e di Mozart, ma questa sera pareva svociata, note basse sempre coperte dall orchestra, niente petto e difficoltà a seguire l orchestra: la nostra opinione e che Nn ci sia stata alcuna prova!
Quantomeno colpiva l abito fucsia, come riportato dal programma di sala pare che la Barbara, bazzicando per Salisburgo come insegnante al mozarteum, abbia messo il proprio tempo a profitto Avendo aperto lo scorso aprile una boutique (luna dressDesign) dove glia artisti possono acquistare abiti per esibizioni e concerti.
Pare esser pure un'accanita (avid) golfista.
Is music such a serious business? I always thought it was meant to make people happy.

Rispondi