Cantate voi opera in privato?.

Discussioni varie a sfondo musical operistico... ma non solo
Avatar utente
Blondchen
Messaggi: 90
Iscritto il: 18 mag 2007 19:26
Località: Nel seraglio, chiaro.

Messaggio da Blondchen » 01 giu 2007 21:12

Dopo questo, posso confessare che la mia specialità é "Una voce poco fa".
:lol:



Avatar utente
Santuzza85
Messaggi: 216
Iscritto il: 25 apr 2007 20:00
Località: Spoleto - Roma

Messaggio da Santuzza85 » 01 giu 2007 21:16

:lol: :lol: Sempre! Anche se l'altra sera, la mia compagna di stanza è entrata mentre con l'mp3 piegavo i vestiti e cantavo l'habanera... :oops: :oops:
Ma quelle che preferisco sono "Dunque io son" e ovviamente, "Tu qui Santuzza"...dove mi supero e faccio tutte e due le parti! 8) :lol:
Να ζαλιστώ να πέσω μάτια μου, μάτια μου, γιατρό να σε καλέσω για να γιατρευτώ...

Avatar utente
Duca_Alex
Messaggi: 79
Iscritto il: 26 feb 2007 00:46
Località: Roma

Messaggio da Duca_Alex » 01 giu 2007 21:47

Eccome se canto... a volte lancio certi urli che solo dopo mi domando "Chissa se l'ha sentito tutto il palazzo?". Mi auguro sempre di no e ogni volta che incontro qualche condomino spero sempre che non dica nulla...
Ma dove supero me stesso è quando esco per andare a prendere l'auto. Sarà che uscire mi mette allegria...fattostà che comincio a intonare i motivetti più svariati fino a che qualcuno non mi guarda storto e allora divago e faccio finta che in realtà stavo solo fischiando...
Ma il peggio dei peggio è quando mi salta in mente di cantare duetti... perchè naturalmente non posso saltare le parti femminili... quindi scappano certi acuti talmente terrificanti che mia madre una volta dalla cucina è venuta di corsa in camera mia perchè pensava che stessi lanciando grida di dolore!!!

Figure del cavolo a parte, che sono inevitabili, cantare è veramente troooooppo divertente!

Avatar utente
Berlioz
Messaggi: 22095
Iscritto il: 03 giu 2003 11:36
Località: Amsterdam

Messaggio da Berlioz » 01 giu 2007 23:20

raviola ha scritto:"Sempre libera" io la canto stile versione italiana di Frankenstein Jr... :oops: :wink:
anch'io....
Al sesso non si applica il Principio di Esclusione di Pauli.

Avatar utente
Jo-Jo-San
Messaggi: 6425
Iscritto il: 13 feb 2006 10:36

Messaggio da Jo-Jo-San » 01 giu 2007 23:24

Berlioz ha scritto:
raviola ha scritto:"Sempre libera" io la canto stile versione italiana di Frankenstein Jr... :oops: :wink:
anch'io....
...ma intendete mentre compite la stessa azione che viene compituta da chi la canta nel film (oddio che casino :? )? :roll:
[i]...Non è nulla avere la voce. La voce è importante, perchè è la prima cosa. Ma allora devi lavorare e devi capire ogni parola, ogni frase...[/i]

elfo Finwë Carnesîr (dicono sia una bella cosa...)

Renato des Grieux
Messaggi: 2257
Iscritto il: 05 ago 2004 05:19
Località: Brema
Contatta:

Messaggio da Renato des Grieux » 02 giu 2007 00:20

Canticchio sovente quando vado in giro in bicicletta... da Alcina a Guerra e pace e Dialogues des carmélites. C'è chi si meraviglia...
Nel l'occhio tuo profondo
io leggo il mio destin;
tutti i tesor del mondo
ha il tuo labbro divin!

Avatar utente
notung
Messaggi: 19867
Iscritto il: 07 nov 2004 23:10
Località: Trieste
Contatta:

Messaggio da notung » 02 giu 2007 07:52

Io canto, ma è una parolona, l'aria di Leporello.
Generalmente mi piace intervenire nelle discussioni con gli amici con qualche frase cantata, tipo ...di rider finirai prima dell'aurora..., ma non mi capisce nessuno e passo, una volta di più, per deficiente.
La Spada di Sigfrido

http://amfortas.wordpress.com/

<<Sono responsabile di quello che dico non di quello che capiscono gli altri.>> Massimo Troisi, forse.

stefycanterina
Messaggi: 23
Iscritto il: 28 giu 2006 10:22
Località: Torino

Messaggio da stefycanterina » 02 giu 2007 08:50

Ma allora non sono l'unica! Io canticchio sempre, di solito quando cammino per strada, ma anche al lavoro, quando sistemo la casa, sull'autobus; poi se ho l'mp3 alle orecchie proprio non resisto! Cerco di non alzare troppo la voce ma alle volte... :)
Le arie variano molto in base all'umore e a cosa ascolto in quei giorni, ultimamente sono ricorrenti pezzi del don pasquale, cenerentola, don giovanni e le nozze.
Non so se sono la sola, ma canticchio arie femminili e anche maschili, di qualsiasi registro...

Stefy

Avatar utente
Berlioz
Messaggi: 22095
Iscritto il: 03 giu 2003 11:36
Località: Amsterdam

Messaggio da Berlioz » 02 giu 2007 09:25

io le versioni porno delle arie
Al sesso non si applica il Principio di Esclusione di Pauli.

Avatar utente
Morgana
Messaggi: 9617
Iscritto il: 02 lug 2006 11:00
Località: Milano

Messaggio da Morgana » 02 giu 2007 09:35

stefycanterina ha scritto: Non so se sono la sola, ma canticchio arie femminili e anche maschili, di qualsiasi registro...

Stefy
Ah,be',anch'io...tutte le arie più celebri da baritono,ma in versione mezzosoprano!!! :D ...e vengono pure bene!!
-Gli occhi che cercano in fretta solo la destinazione del viaggio non possono gustare la dolcezza del vagabondaggio (Hesse)
-Per arrivare all'alba non c'è altra via che la notte (Gibran)

Rispondi