Alexander Malofeev Rach 3 - 30/12/2018

per discutere di tutto quel che riguarda la musica strumentale

Moderatore: Berlioz

Rispondi
daphnis
Messaggi: 1535
Iscritto il: 17 mag 2014 10:01

Alexander Malofeev Rach 3 - 30/12/2018

Messaggio da daphnis » 14 gen 2019 02:08

Mi sono imbattuto in questo recentissimo filmato. Quel che si ascolta e si vede è avvenuto il 30/12/2018. Ho ascoltato, con le lacrime che venivano giù, e ho deciso che tutti devono ascoltare. Io di lui, 17 anni, ho fatto esperienza dal vivo due volte, la seconda delle quali le mie povere coronarie hanno rischiato grosso. Perché è tutto il contrario di quelli giovani che...famolo strano. Lui è la poesia e la musica. Da ascoltare e guardare.

https://www.youtube.com/watch?v=SCHg9tup9NA


marco vizzardelli



Avatar utente
Puck
Messaggi: 2178
Iscritto il: 17 set 2012 21:43
Località: Pordenone

Re: Alexander Malofeev Rach 3 - 30/12/2018

Messaggio da Puck » 14 gen 2019 08:41

Conosco solo di nome ma visto che passa a Treviso prossimamente quasi quasi ci faccio un pensiero.
How now, spirits?

Avatar utente
massenetiana
Messaggi: 714
Iscritto il: 11 dic 2017 12:06
Località: Costiera Amalfitana e zona vesuviana

Re: Alexander Malofeev Rach 3 - 30/12/2018

Messaggio da massenetiana » 14 gen 2019 16:56

Ha 17 anni ma dall'espressione del volto e dal modo di suonare sembra che abbia già una lunga carriera alle spalle. Non è facile trovare ragazzi così...
Bravissimo!
massenetiana sfegatata

" 'A morte 'o ssaje ched'è? È una livella"
(Antonio De Curtis, 'A livella)

"Ogni napoletano è vesuviano, ogni napoletano è precario ma determinato"
(Maurizio De Giovanni)

daphnis
Messaggi: 1535
Iscritto il: 17 mag 2014 10:01

Re: Alexander Malofeev Rach 3 - 30/12/2018

Messaggio da daphnis » 18 mar 2019 15:09

Non ne ho più parlato, ma il prodigioso ragazzo è stato protagonista, il mese scorso a Venezia poi alla Sala Verdi del Conservatorio, di un recital stupefacente passando dall'Appassionata di Beethoven a Gaspard de la Nuit alla settima sonata di Prokofiev chiusa da un "precipitato" dal dosaggio di tempo e dinamica da lasciar senza fiato. Più quattro bis. Questa settimana torna a Torino, alla Rai, per il Concerto nr1 di Ciaikovsky sotto la direzione di Juraj Valchuha


marco vizzardelli

Dr.Malatesta
Messaggi: 2945
Iscritto il: 23 gen 2008 14:06

Re: Alexander Malofeev Rach 3 - 30/12/2018

Messaggio da Dr.Malatesta » 18 mar 2019 20:19

Scusate, ma leggere "Rach 3" mi fa venire l'orticaria!
Matteo

fuor del mar ho un mare in seno

daphnis
Messaggi: 1535
Iscritto il: 17 mag 2014 10:01

Re: Alexander Malofeev Rach 3 - 30/12/2018

Messaggio da daphnis » 20 mar 2019 12:26

Hai ragione Matteo, chiedo perdono era solo per brevità. Comunque il Malofeev "merita" l'ascolto



marco vizzardelli

Dr.Malatesta
Messaggi: 2945
Iscritto il: 23 gen 2008 14:06

Re: Alexander Malofeev Rach 3 - 30/12/2018

Messaggio da Dr.Malatesta » 20 mar 2019 15:55

daphnis ha scritto:
20 mar 2019 12:26
Hai ragione Matteo, chiedo perdono era solo per brevità. Comunque il Malofeev "merita" l'ascolto
Scusami, ma è una cosa che proprio mi fa arricciare le unghie...esattamente come sentir chiamare "Elvira Madigan" il K467...

Ascolterò Malofeev :D
Matteo

fuor del mar ho un mare in seno

Rispondi